Posted by: Erika Becchi Febbraio 7, 2018 0 comment

Come gestire la pagina Facebook di uno stabilimento balneare

Qualche consiglio per gestire al meglio la pagina Facebook del tuo stabilimento balneare, estate ed inverno.

“Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia stesso mare” cantava Edoardo Vianello.  Effettivamente la clientela di uno stabilimento balneare è composta di solito in buona parte di clienti fissi, quelli che ogni anno prenotano più o meno nel solito periodo lettini e ombrellone.  Ma ci sono anche tanti nuovi clienti che ogni anno cambiano spiaggia e cercano uno stabilimento che soddisfi le loro esigenze. Che si tratti di clienti abituali o di potenziali bagnanti, per uno stabilimento balneare oggi è molto importante diventare social e potenziare la propria comunicazione soprattutto su Facebook, il social network attualmente più utilizzato in Italia.

Facebook consente di gestire la propria pagina come se fosse un minisito, all’interno del quale possono essere inserite foto, post, commenti, eventi, menù del giorno e tanto altro. La presenza su Facebook non può però essere lasciata al caso. Occorre una strategia comunicativa mirata per essere presenti in modo costante, ma senza esagerare, con contenuti adatti ad ogni situazione.

Definizione della propria identità su Facebook

Ognuno di noi su Facebook ha una pagina con il proprio nome e cognome. Apriamo quindi una pagina Facebook con il nome del nostro stabilimento balneare e iniziamo con il dargli un “volto”. E’ necessario definire l’identità della struttura scegliendo foto e immagini accurate, ad esempio il logo dello stabilimento con una grafica accattivante da mettere come immagine di profilo e uno dei punti di forza del bagno come immagine di copertina, ad esempio il mare cristallino, la spiaggia, un particolare dello stabilimento ecc. L’immagine di copertina può essere cambiata, ad esempio a seconda della stagione (il mare d’inverno offre delle immagini suggestive che possono essere sfruttate nella stagione invernale).

Contenuti diversi a seconda della stagione

Per la gestione della pagina Facebook di uno stabilimento balneare bisogna tenere a mente che si tratta di una struttura che vede un periodo di lavoro intenso da maggio a settembre e un periodo di chiusura invernale. Il piano editoriale, quindi, dovrà tenere in considerazione questo elemento, in modo da definire una strategia comunicativa per l’estate e una per l’inverno.

Gestione della pagina Facebook d’inverno

La pioggia, le giornate corte e il freddo non devono inibire la comunicazione social di uno stabilimento balneare. Anche se la struttura è chiusa al pubblico, infatti, è necessario far sentire la propria presenza sulla pagina Facebook almeno una volta a settimana, pubblicando post e foto sul mare d’inverno, auguri di Natale, citazioni sulla vita al mare nella stagione invernale, senza però cadere nella tristezza. Il mare in questa stagione offre suggestive immagini che però talvolta sono tristi. Quello che dobbiamo fare, invece, tramite la nostra pagina Facebook è creare aspettativa per la nuova stagione, tirando fuori dal potenziale cliente la voglia di provare il nostro stabilimento balneare nella prossima estate e nel cliente abituale i ricordi e le abitudini che lo riporteranno sulla sua “stessa spiaggia”.

Possiamo dare qualche anticipazione sulle novità previste dallo stabilimento per l’estate, oppure creare dei piccoli contest su varie tematiche mettendo in palio piccoli premi o gadget che verranno consegnati durante la stagione estiva. Come per ogni pagina Facebook che si rispetti, infatti, è necessario che i nostri post vengano commentati e condivisi. L’interazione è alla base di una buona gestione della comunicazione su Facebook.

Per i gestori di stabilimenti balneari più impavidi, inoltre, è stata creata anche un’applicazione che si chiama “Book your Beach”, attraverso la quale è possibile prenotare online lettino e ombrellone. Questa applicazione può essere collegata alla pagina Facebook e può creare un filo diretto tra cliente e stabilimento.

Gestione della pagina Facebook d’estate

Arrivati alla bella stagione, con il sole, le temperature in aumento e la voglia di mare che diventa realtà, la gestione della pagina Facebook del nostro stabilimento balneare diventa più semplice ma anche più impegnativa. I post devono essere quotidiani, anche più di uno al giorno. Attrarre nuovi clienti e appagare quelli già presenti deve essere la priorità di ogni giorno su Facebook. Possiamo mettere un post al mattino con le previsioni meteo per la giornata, complete di venti, temperature e condizioni del mare. Altri post possono essere messi durante la giornata riguardo agli appuntamenti che si svolgeranno all’interno dello stabilimento, come corsi di fitness, pranzo, aperitivo, cena e serate a tema. Durante gli eventi si possono mettere online video in diretta e coinvolgere i clienti esortandoli a postare sulla nostra pagina la loro personale esperienza. E’ importante che la nostra pagina non sia solo seguita ma anche e soprattutto vissuta.

Anche nella stagione estiva, però, ci possono essere dei momenti più calmi, con minore affluenza, ad esempio a maggio e settembre. Per far fronte a questi periodi la presenza sulla pagina Facebook è fondamentale e deve essere alimentata con post relativi a qualche curiosità, ma anche con contest per coinvolgere i clienti in modo divertente.

Gestire la pagina Facebook di uno stabilimento balneare, quindi, è un vero e proprio lavoro che ha bisogno di essere portato avanti in modo costante e di un’impostazione puntuale, precisa e adatta a ogni periodo dell’anno.

Leave a Comment

© 2019. All Rights Reserved – DM – Web Agency